Pasqua: Udine, Palmanova e la Diga del Vajont

Prezzo

370 Euro

Durata giorni

3

Partenza

16/04/2022

Rientro

18/04/2022

VIAGGIO PROSSIMO ALLA CONFERMA

PROGRAMMA PRELIMINARE:

16/04/22 – SABATO: LOCALITA’ DI PARTENZA – BORGHETTO SUL MINCIO – UDINE

Ritrovo dei Signori partecipanti in mattinata presso le località di partenza previste e sistemazione su autobus riservato. Inizio del viaggio in direzione di Borghetto sul Mincio. Pranzo libero in autogrill lungo il tragitto e nel primo pomeriggio arrivo a destinazione. Incontro con la guida e visita di questa piccola località ubicata sulle sponde del fiume Mincio e presente nella lista de “I Borghi più Belli d’Italia”. Borghetto sul Mincio, o semplicemente Borghetto, è una piccola frazione di Valeggio sul MincioUn piccolo gioiellino dal cuore medievale, situato tra il Lago di Garda e Verona. Un villaggio edificato in completa armonia con il fiume Mincio, dove il fragile equilibrio tra storia e natura si è conservato intatto nel corso dei secoli. Passeggiare tra le stradine di Borghetto sul Mincio equivale a fare un tuffo nel passato, nel Medioevo. Quel passato che si può ancora respirare in ogni singolo angolo del borgo. Al termine della visita trasferimento in direzione di Udine o dintorni. Sistemazione presso la struttura alberghiera. Cena e pernottamento in hotel.

17/04/22 – DOMENICA: UDINE – PALMANOVA – UDINE

Prima colazione in hotel e partenza in direzione del centro di Udine. Incontro con la guida ed inizio delle visite della città: Udine è una cittadina con piazze dal fascino veneziano e antichi palazzi: da piazza Libertà, definita “la più bella piazza veneziana sulla terraferma”, a piazza Matteotti (o delle Erbe), che, tutta contornata da portici, sembra un salotto a cielo aperto, si osserva la carrellata di antichi e colorati palazzi che annunciano lo spirito di Udine. Sul colle della città sorge il castello da cui si intravedono i tetti della città, le montagne che la circondano e, verso sud, il mare Adriatico. Pranzo in ristorante e trasferimento a Palmanova per il proseguimento delle visite. Nonostante abbia poco più di 5mila abitanti, il comune è molto popolare in Italia per la strana pianta della città, geometricamente perfetta. Il borgo sembra uscito da un film di fantascienza per la sua forma di stella a nove punte e per una serie di studi e coincidenze che hanno avvolto la città di mistero. Il progetto di questa città fu inizialmente affidato a Leonardo Da Vinci, ma il grande artista rifiutò di realizzarlo per altri impegni. Tuttavia, da alcuni documenti storici sembrerebbe che vi fece comunque una visita di sopralluogo e dispensò alcuni preziosi consigli. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

18/04/22 – LUNEDI’: UDINE – DIGA VAJONT – LOCALITA’ DI PARTENZA

Prima colazione in hotel e trasferimento in direzione di Erto, uno dei paesi che costituiscono il territorio del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, dove si trova la Diga del Vajont. La diga è stata, purtroppo teatro della tragedia procurata dalla frana del monte Toc nel lago artificiale della diga che provocò morte e desolazione nella valle sottostante. Era il 9 ottobre 1963. Le vittime del disastro del Vajont furono 1910, molte delle quali non sono mai stati ritrovate. In seguito alla visita trasferimento in ristorante per il pranzo e successivamente sistemazione a bordo del pullman per il viaggio di rientro in direzione delle località di partenza con arrivo in serata.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

Minimo 30 partecipanti: € 370,00

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 80,00

QUOTA D’ISCRIZIONE VIAGGIO SICURO: € 15,00

(La suddetta quota andrà versata insieme al saldo del viaggio ed include la copertura dell’assicurazione contro l’annullamento, che garantisce il rimborso del 75% del costo del viaggio, a fronte di una mancata partecipazione per motivi di salute)

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Viaggio in autobus granturismo riservato

  • Parcheggi e pedaggi autostradali

  • Sistemazione in hotel 4 stelle a Udine

  • Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo

  • Bevande incluse ai pasti (¼ di vino + ½ L acqua)

  • Visite guidate come da programma

  • Biglietto d’ingresso presso Parco Nazionale del Friuli per la visita della Diga del Vajont

  • Assistenza accompagnatore dell’agenzia per l’intera durata del soggiorno

  • Auricolari durante le visite previste da programma

  • Assicurazione medico bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE:

il pranzo del primo giorno – tassa di soggiorno in hotel – mance ed extra di carattere personale – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

N.B. PER MOTIVI LOGISTICI L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE DELLE VARIAZIONI, PUR GARANTENDO IL TOTALE SVOLGIMENTO

DELL’ITINERARIO ORIGINALE.

N.B.B. I SIGNORI PARTECIPANTI DOVRANNO RISPETTARE LE REGOLE DI SICUREZZA E DI DISTANZIAMENTO SOCIALE IMPOSTE DAL GOVERNO A CAUSA DELLA PANDEMIA COVID19. A BORDO DEL PULLMAN, E NEI LUOGHI CHIUSI, SARÀ OBBLIGATORIO L’UTILIZZO DELLA MASCHERINA PROTETTIVA.

COME DA NORMATIVA VIGENTE, A PARTIRE DAL 1 SETTEMBRE 2021, SARA’ NECESSARIO ESIBIRE IL GREEN PASS PER VIAGGIARE A BORDO DI QUALSIASI MEZZO DI TRASPORTO E PER AVER ACCESSO AI MONUMENTI ED AI RISTORANTI PREVISTI DURANTE IL TOUR.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on print
Print
Open chat