Gran Tour dell’Abruzzo

Prezzo

1130 Euro

Durata giorni

7

Partenza

26/09/2022

Rientro

02/10/2022

PROGRAMMA PRELIMINARE DI VIAGGIO:

26/09/22LUNEDI’:  LOCALITA’ DI PARTENZA – FERMO – VASTO

Ritrovo dei Signori partecipanti nella prima mattinata presso le località di partenza previste e sistemazione su autobus riservato. Inizio del viaggio in direzione di Fermo. Pranzo libero in corso di viaggio. All’arrivo incontro con la guida ed inizio della visita della città: Fermo sorge sulla vetta e lungo le pendici del Colle Sàbulo (319 m s.l.m.), così denominato sin dal tempo degli antichi Romani probabilmente perché di formazione prevalentemente tufacea. La città si presenta oggi divisa in due parti: la parte storica, cresciuta attorno e sulla sommità del colle Sabulo, rimasta quasi intatta nei secoli con il suo splendido aspetto medioevale, ed una parte nuova. Al termine della visita trasferimento a Vasto per la sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

27/09/22 – MARTEDI’: VASTO – COSTA DEI TRABOCCHI – VASTO

Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida e visita di Vasto: situata a 144 m. s.l.m. su una collina incastonata nello scenario naturale del golfo lunato, lungo il quale si estende la spiaggia di Vasto Marina e su cui svetta la mole del faro di Punta Penna, il secondo più alto d’Italia. Visita del Parco Archeologico delle Terme Romane, che conserva due dei mosaici più importanti ed estesi sinora rinvenuti lungo l’intera costa della medio adriatico, oltre ad una serie di ambienti di servizio con resti della pavimentazione termale, vasche, cisterne, ed una grande sala con preziosa pavimentazione in marmi pregiati. Proseguimento delle visite del centro storico: il patrimonio culturale e architettonico unito a quello naturale e alle bellissime spiagge della zona rendono Vasto la meta ideale in ogni stagione dell’anno. La città, infatti, si presenta come una località adatta ad un viaggio all’insegna non solo di mare e spiagge ma anche di cultura, storia e natura. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Lanciano per la visita guidata della città. Chi giunge a Lanciano quasi sempre non immagina di trovarsi davanti ad una città ricca di storia e di monumenti di straordinaria bellezza. L’importanza storica di Lanciano si afferma nei secoli insieme alle sue Fiere. In una regione come l’Abruzzo, caratterizzata dalla pastorizia sin dai tempi più antichi, la città di Lanciano conserva un patrimonio di storia, di arte e di cultura, che oggi si offre ad un visitatore curioso di scoprire uno tra i più estesi centri storici della regione. Rientro in hotel per la cena e pernottamento in hotel.

28/09/22 -MERCOLEDI’: VASTO – ROCCASCALEGNA – GUARDIAGRELE – MANOPPELLO – SULMONA

P rima colazione in hotel e partenza in direzione di Roccascalegna grazioso centro medievale, per la visita del Castello, arroccato su un pittoresco sperone roccioso e set cinematografico d’eccezione. Avamposto di origini longobarde ancora oggi perfettamente integrato nella natura, ha un impianto articolato e irregolare, con torrioni circolari e corpi di fabbrica pertinenti ad epoche diverse. Proseguimento in direzione di Guardiagrele, pittoresca cittadina alle falde orientali del Parco Nazionale della Majella, definita da Gabriele d’Annunzio Terrazza d’Abruzzo per la posizione panoramica sull’Adriatico. Passeggiata nel centro storico e visita del Duomo di Santa Maria Maggiore, splendido e grandioso esempio di arte tardogotica, con elegante facciata in pietra della Maiella. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita guidata di Manoppello: per la visita dell’Abbazia di S. Maria Arabona, edificata alla fine del XII secolo, il miglior esempio di architettura cistercense in Abruzzo. A visite ultimate trasferimento in direzione di Sulmona per la sistemazione in hotel. Cena ed il pernottamento.

29/09/22 – GIOVEDI’: SULMONA – PESCOCOSTANZO – PACENTRO – SULMONA

Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida e visita di Sulmona, l’antica Sulmo, patria del grande poeta latino Ovidio. Oggi famosa per la pregevole produzione di confetti, nel Medioevo fu la città più importante della regione, sita su un’arteria commerciale che
collegava Napoli con Firenze. Il centro storico di Sulmona è uno dei più grandi e conservati d’Abruzzo, e costituisce il nucleo principale della città di stampo medievale-rinascimentale-barocco. Esso è attraversato da una via principale da capo a capo chiamata Corso Ovidio, costruita sopra il cardo romano originale, e nel centro sfocia nell’ampia Piazza Garibaldi, famosa per l’acquedotto di Manfredi di Svevia. Pranzo in hotel e trasferimento a Pescocostanzo per la visita del borgo, un gioiello a 1400 m.s.l.m., nel Parco Nazionale della Majella, in posizione panoramica sugli Altipiani Maggiori d’Abruzzo. Pescocostanzo è un borgo ricco di emergenze monumentali, palazzi gentilizi e singolari case popolari, come la
quattrocentesca Casa d’Amata. Proseguimento per Pacentro dagiato sul Monte Morrone, nel versante occidentale del Parco della Majella. Il borgo medievale è dominato dalle tre alte torri quadrangolari del castello Caldora e offre un colpo d’occhio suggestivo sull’ampia conca di Sulmona. Visita esterna del castello e passeggiata nel centro storico tra strade in pietra, vignali, porticati, palazzi dai fregi rinascimentali, dove, in una graziosa piazza-salotto impreziosita da una bella fontana seicentesca. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

30/09/22 – VENERDI’: SULMONA – GOLE DEL SAGITTARIO – PARCO D’ABRUZZO – SULMONA

D opo la prima colazione in hotel, trasferimento in direzione di Scanno, pittoresco borgo adagiato sull’omonimo lago, raggiungibile attraverso le suggestive Gole del Sagittario, uno spettacolare canyon che ai viaggiatori inglesi dell’Ottocento apparve “pauroso e bello”, risultato dell’azione erosiva svolta nei secoli dal corso d’acqua, attraverso imponenti strati di roccia calcarea. Conosciuto in tutto il mondo come il paese dei fotografi, grazie alle splendide immagini di grandi maestri della fotografia, Scanno è il più bel borgo del Parco Nazionale d’Abruzzo. Visita guidata del centro storico, ricco di palazzi gentilizi e loggiati, dove donne anziane vestono ancora il costume tradizionale. Proseguimento attraverso il Passo Godi (1600 m.s.l.m.) per raggiungere il cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. Pranzo in ristorante e passeggiata nella natura della Val Fondillo percorrendo il percorso sul quale si incontra la vecchia segheria e si gode di un panorama bellissimo tra la Serra delle Gravare, il Monte Amaro e il Monte Marsicano. Proseguimento per Pescasseroli, sito a poca distanza dalle sorgenti del fiume Sangro, patria del filosofo Benedetto Croce e centro direzionale dell’intero Parco Nazionale d’Abruzzo, istituito nel 1923, già riserva Reale di caccia, il più antico d’Italia. Passeggiata guidata tra le vie del piccolo ma curato centro storico e successivamente rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

01/10/22 – SABATO: SULMONA – L’AQUILA – IL PARCO DEL GRAN SASSO – SULMONA

P rima colazione in hotel e partenza in direzione dell’Aquila. Incontro con la guida e visita del capoluogo d’Abruzzo, fondata nel Duecento dall’unione dei castelli del territorio. Seppur gravemente danneggiata dal sisma del 2009 di 6.3 gradi Richter ed oggi considerata il cantiere più grande d’Europa per il fervore della ricostruzione, offre ai suoi visitatori numerose emergenze monumentali tra cui il Forte Spagnolo (esterno), primaria architettura militare cinquecentesca, la rinascimentale Basilica di S. Bernardino l’imponente mausoleo di San Bernardino da Siena ed altre opere notevoli. Breve trasferimento in bus per raggiungere Borgo Rivera per la visita della Fontana delle 99 cannelle, simbolo della città e splendido esempio medievale di fontana artistica e funzionale. Proseguimento per l’Altopiano di Campo Imperatore, nel cuore del massiccio del Gran Sasso d’Italia ed arrivo a Santo Stefano di Sessanio, fra i centri montani di impianto medievale più interessanti d’Abruzzo e antico possedimento dei Medici di Firenze che ne commerciavano la produzione di lana. Passeggiata nel borgo attraverso i caratteristici passaggi voltati. L’itinerario proseguirà con una sosta a Bominaco, per la visita della chiesa abbaziale di S. Maria Assunta , presenta notevoli arredi litici affreschi e, a dividere le tre navate, dodici colonne diseguali, provenienti dal vicino sito archeologico di Peltuinum. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

02/10/22DOMENICA: SULMONA – SALUDECIO – LOCALITA’ DI PARTENZA

Prima colazione in hotel e sistemazione a bordo del pullman per l’inizio del viaggio di ritorno. Sosta nei pressi di Saludecio per il pranzo in ristorante di fine viaggio e successivamente proseguimento in direzione delle località di partenza con arrivo previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

Minimo 30 partecipanti: € 1130,00

Minimo 40 partecipanti: € 1070,00

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 220,00

SUPPL. ASS.NE ANNULLAMENTO: € 60,00

LA QUOTA COMPRENDE:

Viaggio a bordo di autobus riservato;

Pedaggi autostradali e spese di parcheggio;

Sistemazione in strutture alberghiere di categoria 4 stelle;

Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno;

Piatti tipici della cucina abruzzese;

Bevande incluse ai pasti (1/2 lt. minerale + 1/4 lt. Vino);

Visite guidate come da programma;

Ingressi ai monumenti previsti durante il tour;

Auricolari durante le visite guidate;

Assistenza di accompagnatore dell’agenzia;

Assicurazione medico – bagaglio;

Tasse comunali di soggiorno presso gli hotel;

Tasse e percentuali di servizio;

Mance.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Il pranzo del primo giorno; assicurazione contro l’annullamento; servizi di facchinaggio in hotel; extra di carattere personale; tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

PENALI ANNULLAMENTO VIAGGIO:

10% dell’importo complessivo se la rinuncia è comunicata fino a 40 giorni prima della partenza

25% dell’importo complessivo se la rinuncia è comunicata fino a 30 giorni prima della partenza

50% dell’importo complessivo se la rinuncia è comunicata fino a 20 giorni prima della partenza

80% dell’importo complessivo se la rinuncia è comunicata fino a 10 giorni prima della partenza

nessun rimborso dopo tale termine

N.B. PER MOTIVI LOGISTICI L’ORDINE DELLE VISITE E LE LOCALITA’ DI SOGGIORNO POTREBBERO SUBIRE DELLE VARIAZIONI, PUR GARANTENDO IL TOTALE SVOLGIMENTO DELL’ITINERARIO ORIGINALE.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Telegram
Print