Capodanno in Toscana: tra le Terre del Tufo

Prezzo

690 Euro

Durata giorni

4

Partenza

30/12/2022

Rientro

02/01/2023

VIAGGIO PROSSIMO ALLA CONFERMA

PROGRAMMA PRELIMINARE:

30/12/22 – VENERDI’ : LOCALITA’ DI PARTENZA – MONTEPULCIANO – MARINA DI GROSSETO

Ritrovo dei Signori partecipanti in mattinata presso le località di partenza previste e sistemazione su autobus riservato. Inizio del viaggio in direzione di Montepulciano con arrivo previsto nel primo pomeriggio. Pranzo libero in autogrill lungo il tragitto. All’arrivo a Montepulciano visita guidata di una cantina produttrice di vino locale e degustazione di un calice di propria produzione. Tempo libero a disposizione per la visita dei mercatini di Natale che si svolgono nella piazza centrale del paese. Oltre 60 casette di legno riempiono Piazza Grande, via San Donato e le vie adiacenti. All’interno del mercatino sarà possibile, naturalmente, anche gustare specialità e cibi caldi tipici dello street food di qualità. Grande attenzione è stata riservata all’originalità dei prodotti venduti nel mercatino, con il coinvolgimento delle associazioni degli artigiani e la presenza di diversificate categorie di prodotti: addobbi e decori natalizi, prodotti alimentari, dolciumi, abbigliamento e pelletteria, artigianato locale e tanto altro ancora. Al termine trasferimento in direzione di Marina di Grosseto per la sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

31/12/22 – SABATO: MARINA DI GROSSETO – LE ZONE DEL TUFO – MARINA DI GROSSETO

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento nella “zona del tufo”: intera giornata di visita guidata dei paesi medievali di Pitigliano, Sovana (definita “la perla della Maremma”) e Sorano: insediamenti riferibili all’età etrusca e romana, borghi che sembrano incastonati negli speroni di roccia tufacea, interessanti e imponenti esempi di fortificazioni. Non lontani dalla laguna di Orbetello e dal mare, tra le valli boscose e profondi canyon, piccoli borghi si ergono, in apparente equilibrio precario, su alte rupi: le Città del Tufo, nello splendido contesto della Maremma a sud di Grosseto, piccoli e splendenti gioielli di Toscana. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Al termine delle visite rientro in hotel. In serata partecipazione ai festeggiamenti previsti per il Veglione di Capodanno. Cenone presso la struttura alberghiera con intrattenimento musicale.

01/01/23 – LUNEDI’: M. DI GROSSETO – GROSSETO – MASSA MARITTIMA – M. DI GROSSETO

Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Grosseto per la visita guidata della città. Il centro storico della città è molto caratteristico, è racchiuso dalle antiche mura medicee che tutt’oggi hanno mantenuto il loro aspetto originario. Inoltre un’importante opera di pedonalizzazione ha contribuito a rendere ancora di più questo luogo a misura d’uomo. Lo sviluppo della città è più recente rispetto a molti antichissimi borghi che sorgono in Maremma, e potremo identificarla con la data del 935, anno in cui Roselle venne completamente distrutta dai pirati Saraceni. Pranzo in ristorante o in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Massa Marittima per la visita guidata della città: piccola e splendida città d’arte della Maremma, situata tra le colline metallifere a 400 metri sul livello del mare; passeggiando nel borgo tra gli edifici storici si aprono stupendi panorami sulla campagna e fino al mare. Di pregevole bellezza la piazza Garibaldi sulla quale si affacciano la Cattedrale di San Cerbone, il palazzo del Podestà (XIII secolo), il palazzo dei Conti di Biserno ed il palazzo Comunale (XIV secolo) ricavato dall’incorporazione di varie case e torri duecentesche. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

02/01/23 – MARTEDI’: MARINA DI GROSSETO – MASSA DI CARRARA – LOCALITA’ DI PARTENZA

Prima colazione in hotel e trasferimento in direzione di Massa di Carrara per la visita alle cave di marmo. Le cave di marmo, enormi ferite bianche che si aprono sul fianco dei pendii scoscesi e selvaggi, dove piccoli uomini movimentano giganteschi blocchi di pietra. Da oltre 2000 anni qui la natura ed il lavoro dell’uomo si abbracciano e si respingono quotidianamente per fornire la materia prima di opere architettoniche ed artistiche che abbelliscono le piazze, le regge e le costruzioni private del mondo intero. La visita esterna della cava principale prevede spiegazione dettagliata dei sistemi di escavazione del marmo dalle origini ai giorni nostri. Pranzo in ristorante nella vicina località di Colonnata, famosa per il suo pregiato lardo e successivamente sistemazione a bordo di pullman riservato ed inizio del viaggio di ritorno con arrivo presso le località di partenza previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

Minimo 30 partecipanti: € 690,00

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 100,00

QUOTA D’ISCRIZIONE VIAGGIO SICURO: € 20,00

(La suddetta quota va pagata al momento del versamento dell’acconto ed

include la copertura dell’assicurazione contro l’annullamento per motivi di salute)

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Viaggio in autobus granturismo riservato

  • Parcheggi e pedaggi autostradali

  • Sistemazione in hotel 4 stelle a Marina di Grosseto o dintorni

  • Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo

  • menù a base di piatti tipici del territorio

  • Bevande ai pasti (¼ di vino + ½ L acqua)

  • Cenone di capodanno in hotel ed intrattenimento musicale dal vivo

  • Visite guidate come da programma

  • Assistenza accompagnatore dell’agenzia per l’intera durata del soggiorno

  • Auricolari durante le visite previste da programma (in caso di smarrimento o danneggiamento del materiale dato in dotazione verrà addebitata al viaggiatore una penale pari ad € 100,00)

  • Assicurazione medico bagaglio

  • Tasse e percentuali di servizio

LA QUOTA NON COMPRENDE:

il pranzo del primo giornotassa di soggiorno in hotel (€ 1,50 a persona a notte) mance ed extra di carattere personale – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

N.B. PER MOTIVI LOGISTICI L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE DELLE VARIAZIONI, PUR GARANTENDO IL TOTALE SVOLGIMENTO

DELL’ITINERARIO ORIGINALE.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Telegram
Print